Logo Chiesa Apostolica

"Fino all'estremità della Terra..."

I pionieri della Chiesa Apostolica avevano la convinzione che la Visione Apostolica dovesse essere condivisa. E' con questo slancio che essa si è estesa e continua ad estendersi in tutti i continenti del mondo.
Torna su

Chi sono i cristiani evangelici ?

 

Alcuni anni fa, quando si parlava degli evangelici, si usava spesso il termine “gli evangelisti”. Essere chiamati evangelisti è in un certo senso un complimento, perché sono i quattro evangelisti coloro che hanno trasmesso la buona notizia di Gesù salvatore nei vangeli; inoltre è anche vero che noi evangelici amiamo parlare delle nostre esperienze personali col Signore. Siamo presenti in tutta Italia e ogni parte del mondo, con tende di evangelizzazione, marce per Gesù, migliaia di sale di culto, librerie cristiane, concerti gospel e servizi religiosi trasmessi per radio e televisione (oltre 400 milioni nel 2005).

 

Ma chi siamo veramente? Tanto per cominciare, non seguiamo “un’altra religione”, ma semplicemente siamo cristiani. Crediamo in Dio Padre, Figlio e Spirito Santo e nella Chiesa del Signore, unica, santa e indivisibile, la quale superando barriere di nome, lingua o razza raccoglie tutti coloro che hanno fondato la loro fede solo sulla salvezza tramite il sacrificio di Gesù sulla croce e sull’insegnamento della immutabile Parola di Dio, la Bibbia. Il nome cristiani venne dato per scherzo anticamente ai credenti di Antiochia, perché “seguivano Cristo”. Anche noi diciamo non tanto di essere “nati cristiani” in un paese cristiano, ma di esserlo diventati “nascendo di nuovo” secondo il comandamento di Gesù nel Vangelo di Giovanni 3:3. Siamo convinti che la nostra vita dovrà rendere buona testimonianza al nome che portiamo.

 

Poi, siamo evangelici. La parola vangelo vuol dire BUONA NOTIZIA; Gesù è il Figlio di Dio, venuto su questa nostra terra per darci “una nuova vita”, la possibilità cioè di ricominciare un rapporto con Dio nostro Padre che noi, come il figliol prodigo, avevamo perso a causa dei nostri peccati – e questa è una buona notizia! C’è un nuovo inizio in Cristo, che è l’unica via per ritornare al Padre, come disse Lui stesso (Vangelo di Giovanni 14:6).

 

Siamo famiglia; “siete concittadini dei santi, e membri della famiglia di Dio”, dice Paolo nella sua lettera ai cristiani di Efeso (2:19). Spesso ci chiamiamo fratelli e sorelle, e le nostre comunità danno quel senso di “famiglia allargata” nella quale tutti possono conoscersi e mostrare fraternamente l’amore del Signore. Re Davide, nel Salmo 68, scrive: “Padre degli orfani e difensore delle vedove è Dio nella dimora della Sua santità; Dio dona al solitario una famiglia, trae fuori i prigionieri e dà loro prosperità…” In questo senso ogni comunità di credenti diventa un luogo dove chiunque potrà trovare una nuova famiglia nella fede, pur con tutti quei difetti che ancora ci accompagneranno finché saremo su questa terra. Ancora non siamo perfetti, ma siamo sotto la grazia di Dio!

 

Infine siamo uno. Al di là dei diversi nomi scritti fuori dalle sale evangeliche, frutto del ricordo di vari momenti di risveglio, o di particolari enfasi dottrinali, abbiamo tutti condiviso la buona notizia del Vangelo: Gesù ci ama, ha vissuto una vita santa, senza peccato e l’ha poi offerta a Dio come riscatto per la nostra e per la tua; poi è risorto dai morti, per dimostrare a tutti che Lui è Dio: è asceso al Padre e ci ha dato lo Spirito Santo, che vive in noi e ci fortifica nella nostra testimonianza. Tutto questo Dio lo offre anche a te. Egli ha amato così tanto il mondo che ha dato il Suo unigenito Figlio, in modo che nessuno debba vivere nella morte e nel giudizio di Dio ma abbia la vita eterna! (Giovanni 3:16).

 

Ti invitiamo ad approfondire il discorso: se vorrai scriverci, cercheremo di darti l’indirizzo di una comunità che potrai visitare vicino a te, nella tua città, oppure potrai ricevere un corso gratuito che parla della Bibbia senza nessun obbligo di acquistare niente – Dio non è interessato ai tuoi soldi, ma al tuo bene!

 

Scrivi e-mail a :        
athomas.ehc@libero.it
crociatadellevangelo@tin.it


 

Oppure per lettera a:           
CROCIATA DELL’EVANGELO,  C.P. 314, 00125 Acilia, ROMA

 

Andrew Thomas

 

Contatti

Via del Commendone, 35a/b - 58100 GROSSETO


Tel. 0564 / 45 10 25
Fax. 0564 / 45 33 92

Email: info@chiesapostolica.it

Chiesapostolica.it © 2009 - 2015 - Exponent CMS
Privacy e Cookie

Intesa con lo Stato Italiano ai sensi dell'Art. 8 c.3 della Costituzione - Legge n. 128 del 30.07.2012

Sicurezza sito web