Logo Chiesa Apostolica

"Fino all'estremità della Terra..."

I pionieri della Chiesa Apostolica avevano la convinzione che la Visione Apostolica dovesse essere condivisa. E' con questo slancio che essa si è estesa e continua ad estendersi in tutti i continenti del mondo.
Torna su

Segreteria Nazionale Lode e Adorazione


Diac. Fiorella Thomas

Contatti: Tel: 06/5257177
Cell. 349 3903656
E-mail: f.thomas@chiesapostolica.it

 

In questa pagina troverete:

  • Articoli e studi riguardanti il campo della lode ed adorazione
  • Le schede di artisti singoli o di gruppi musicali che operano nel nostro mezzo
  • Parole ed accordi di pezzi composti da musicisti delle nostre chiese
  • Le recensioni dei CD o DVD prodotti dai nostri artisti. (vedi editoria)
Loading

Studi - Lode e Adorazione

COS’E’ UN CULTO?
Siamo abituati a dire: “andiamo al culto”, ma è un errore perché il culto
• Non è un posto
• Non è una situazione
• Non è un gruppo di credenti ...

COS’E’ UN CULTO?
Siamo abituati a dire: “andiamo al culto”, ma è un errore perché il culto
• Non è un posto
• Non è una situazione
• Non è un gruppo di credenti

Mi è capitato spesso nei miei giri di insegnamento sull’argomento della lode e adorazione, che mi sia stato chiesto quale fosse la musica giusta da suonare durante i culti, se bisognava permettere ai giovani di lanciarsi in stili “mondani”, se Hillsong fosse più scritturale di Ron Kenoly ecc. e varie altre strane domande. Tutto questo, per me, equivale alla domanda della donna samaritana a Gesù : “Su quale monte?” .
È un po’ come se mi venisse chiesto: “qual è la musica che “funziona”? ...

Mi è capitato spesso nei miei giri di insegnamento sull’argomento della lode e adorazione, che mi sia stato chiesto quale fosse la musica giusta da suonare durante i culti, se bisognava permettere ai giovani di lanciarsi in stili “mondani”, se Hillsong fosse più scritturale di Ron Kenoly ecc. e varie altre strane domande. Tutto questo, per me, equivale alla domanda della donna samaritana a Gesù : “Su quale monte?” .
È un po’ come se mi venisse chiesto: “qual è la musica che “funziona”?

Chi è preposto per il servizio di lode ed adorazione in chiesa deve: ...

Chi è preposto per il servizio di lode ed adorazione in chiesa deve:

• Essere un credente ( vi sembrerà strano che dica questo ma ho sentito di alcune chiese dove la lode è diretta da non credenti solo perché sono musicisti!!!!)

• Avere un cuore di servo ( non è sempre facile e divertente, è anche faticoso)

• Essere in sottomissione ai servi preposti e al pastore e avere con loro una buona relazione

• Essere cooperativo col resto del gruppo ( non c’è spazio per l’egocentrismo)

• Essere disposto a migliorare le proprie capacità strumentali o vocali.

In questi ultimi tempi la lode e l’adorazione rappresentano momenti molto importanti dei nostri incontri, lo Spirito sta soffiando in questa direzione ed in ogni movimento in crescita e ovunque ci sia un risveglio assistiamo ad un’esplosione di nuovi canti, nuova musica e ad un coinvolgimento gioioso da parte di tutti, giovani, vecchi e bambini come mai prima. ...

In questi ultimi tempi la lode e l’adorazione rappresentano momenti molto importanti dei nostri incontri, lo Spirito sta soffiando in questa direzione ed in ogni movimento in crescita e ovunque ci sia un risveglio assistiamo ad un’esplosione di nuovi canti, nuova musica e ad un coinvolgimento gioioso da parte di tutti, giovani, vecchi e bambini come mai prima.

Ma perché la musica ha preso questi nuovi connotati? Cosa c’è di nuovo nella musica cristiana oggi ? Niente! Non è la musica che cambia, non è una questione di stili musicali o di strumenti nuovi o di ritmi diversi, quello che cambia in questi movimenti di risveglio e crescita è la disposizione del cuore prima di tutto da parte delle guide, in poche parole cambiano le motivazioni del nostro canto.

Molti predicatori e non hanno parlato del tema della riconoscenza. Alcuni hanno lasciato frasi interessanti ...

Molti predicatori e non hanno parlato del tema della riconoscenza. Alcuni hanno lasciato frasi interessanti

Un buon lavoro nel Signore (se ancora non lo vogliamo chiamare ministerio) sta nella consapevolezza di cosa stiamo facendo, e di quale ruolo abbiamo noi in ciò che stiamo facendo. ...

Un buon lavoro nel Signore (se ancora non lo vogliamo chiamare ministerio) sta nella consapevolezza di cosa stiamo facendo, e di quale ruolo abbiamo noi in ciò che stiamo facendo.


LA CONSAPEVOLEZZA DI CIO’ CHE STIAMO FACENDO :

La musica non è :

 Un modo di raggruppare la gente prima del culto, così smettono di chiaccherare ;
 Uno stacco fra una testimonianza troppo lunga e un sermone ;
 Un modo per sgranchirsi le gambe e le braccia dopo una predica noiosa ;
 Un modo per far divertire i giovani, che altrimenti, cosa ci vengono a fare in chiesa ?

La musica è .....

Contatti

Via del Commendone, 35a/b - 58100 GROSSETO


Tel. 0564 / 45 10 25
Fax. 0564 / 45 33 92

Email: info@chiesapostolica.it

Chiesapostolica.it © 2009 - 2015 - Exponent CMS
Privacy e Cookie

Intesa con lo Stato Italiano ai sensi dell'Art. 8 c.3 della Costituzione - Legge n. 128 del 30.07.2012

Sicurezza sito web