Logo Chiesa Apostolica

"Fino all'estremità della Terra..."

I pionieri della Chiesa Apostolica avevano la convinzione che la Visione Apostolica dovesse essere condivisa. E' con questo slancio che essa si è estesa e continua ad estendersi in tutti i continenti del mondo.
Torna su

E la Chiesa Cattolica ? Che differenza c’è ?

 

La Chiesa Cattolica Romana è rimasta ferma sulle sue posizioni della controriforma: noi evangelici siamo “cugini lontani”, e necessitiamo l’abbraccio della Madre Chiesa. Per conto nostro, noi riteniamo che il capo della Chiesa sulla terra non sia il Papa ma lo Spirito Santo, vero Vicario di Cristo, quindi ci riteniamo in autorità di predicare l’evangelo ovunque e di formare gruppi di discepoli dove il Signore ci dà grazia di farlo. Apostolicamente parlando, ci riteniamo una chiesa missionaria, preparata per andare in tutto il mondo e fare discepoli di ogni popolo, quindi (sebbene tecnicamente impreparati) resi edotti dallo Spirito per il lavoro che ci ha commissionati a fare. Non siamo in concorrenza, ma predichiamo ad ogni uomo: “siate riconciliati con Dio”, che non vuol dire andate nella Chiesa dello Stato in cui abitate. Vediamo piuttosto la formazione di un popolo-famiglia, che si riconosca nella proclamazione dell’evangelo, che sia missionario e carismatico, che abbia come fine la costruzione del Corpo di Cristo sulla terra, di ogni popolo e nazione, sesso, razza e lingua, per glorificare solo Gesù piuttosto che una religione, una città o una personalità umana.

 

Le differenze tecniche vi sono anche: i ministri di culto si possono sposare (1 Timoteo 2:2-4), non vi è una figura mondiale a capo della Chiesa tranne lo Spirito Santo, non vi è la confessione pubblica dei peccati nel confessionale; la base è Sola Scriptura, senza fare affidamento sulla tradizione che sa di umano; la chiesa è una, in qualsiasi locale si raduni; se siamo perseguitati, sarà per la gloria di Dio, e comunque il Signore penserà a noi ed alle nostre eventuali difficoltà, quindi siamo qui sulla terra per essere di testimonianza (buona) che Dio c’è e che vuole bene a tutti – come una luce in un luogo oscuro, come può essere descritta la società dei nostri giorni.

 

Predichiamo la salvezza in Gesù da tutte le difficoltà della vita, attraverso una conversione, o inversione di marcia. E’ possibile! A noi è successo, e ne è veramente valsa la pena. Può succedere anche a te; basta chiedere a Gesù di venire a prendere la guida della tua vita, e poi fare ciò che ti dice.
Andrew Thomas

Contatti

Via del Commendone, 35a/b - 58100 GROSSETO


Tel. 0564 / 45 10 25
Fax. 0564 / 45 33 92

Email: info@chiesapostolica.it

Chiesapostolica.it © 2009 - 2015 - Exponent CMS
Privacy e Cookie

Intesa con lo Stato Italiano ai sensi dell'Art. 8 c.3 della Costituzione - Legge n. 128 del 30.07.2012

Sicurezza sito web